Sardegna | Mediterraneum.eu | Logo
Registrati
Vuoi diventare guida della Sardegna? Carica una foto o scrivi la tua opinione!
EFFETTUA IL LOGIN
x
COME FUNZIONA?
Registrati ed effettua il login
Potrai aggiungere le tue foto a questa pagina con un link diretto al tuo account Instagram (ovviamente solo se sei d'accordo)
Puoi anche lasciare la tua opinione e aggiungere contenuti per i prossimi visitatori!
Hai altre domande? Scrivi a info@mediterraneum.eu
x
REGISTRAZIONE UTENTI
Email :
Nickname :
Password:
Conferma password:
x
CARICA UNA FOTO PER:
Museo Diocesano del Duomo
Scegli la foto

Titolo
Vuoi mostrare il tuo nickname?
Vuoi mostrare un link al tuo account instagram?
Nota: se vuoi modificare il tuo nickname e account instagram vai sul tuo Account
x
RECUPERO PASSWORD UTENTE
Inserisci l'email con cui sei registrato/a.


GENERAZIONE PASSWORD UTENTE
x
PUBBLICA LA TUA OPINIONE O MODIFICA I DATI PRESENTI
Se conosci questo posto, lasciaci la tua opinione o aiutaci a completare i dati presenti.
Nota: È una funzionalità in sviluppo, a breve arriverà la versione completa.
Testo
Vuoi mostrare il tuo nickname?
Vuoi mostrare un link al tuo account instagram?
Nota: se vuoi modificare il tuo nickname e account instagram vai sul tuo Account
Hai altre domande? Scrivi a info@mediterraneum.eu

Museo Diocesano del Duomo

Indirizzo: Via del Fossario, 5, 09124 Cagliari CA, Italy
Lat 39.21849 Lng 9.116893
Telefono: +39 328 268 7731
Sito Web: http://www.museoduomodicagliari.it/

Apri in Google Map
Il Museo Diocesano del duomo di Cagliari, inaugurato nel 2004, accanto alla Cattedrale di Santa Maria, nel quartiere di Castello. 

Lo storico Palazzo, in via del Fossario numero 5 è un vero scrigno d'arte, dove ogni epoca della sua storia ha voluto lasciare il meglio di sè.

All'interno è possibile ammirare una parte del Tesoro della Cattedrale, con dipinti, paramenti liturgici, argenti e statue lignee. 

Nella Sala delle Volte fanno bella mostra di sè il Trittico di Clemente VII, donato dallo stesso Papa nel 1531 alla Diocesi cagliaritana, e il Retablo dei Beneficiati.

Dove alloggiare